GLI ASINI DI PONTE ALLE CATENE

Ultima modifica 7 giugno 2020

Nel Comune di Scarlino puoi avvicinare un asino e accarezzarlo. Se gli dai da mangiare diventerà subito tuo amico. Il Podere Ponte alle Catene nella frazione Puntone di Scarlino è un’istituzione per tutta la Maremma Toscana. Qui infatti Bandite di Scarlino, ente del Comune di Scarlino, alleva da tempo una razza di asino molto particolare: il miccio amiatino. Tutti gli animali dell’allevamento sono tenuti allo stato brado e c’è di più. Il latte d’asina è stato protagonista di un progetto che ha coinvolto l'azienda ospedaliera universitaria “Meyer” di Firenze, la facoltà di medicina veterinaria di Pisa, l'Istituto zooprofilattico sperimentale del Lazio e della Toscana, che ha portato alla certificazione del prodotto, prezioso sostituto al latte vaccino per i neonati che soffrono di intolleranza al lattosio. L'uso del latte d'asina non si limita al campo pediatrico: è impiegato anche nella nutrizione geriatrica e nell'industria cosmetica. La richiesta di mercato sta inoltre aumentando per l'alto valore di digeribilità che il latte d'asina presenta, ma anche per il suo basso contenuto di grassi, oltre ad essere un antibatterico naturale e contenere vitamina D e calcio. Insomma un vero e proprio nettare. La stalla dell’allevamento è progettata dall’università di Pisa STPA (Scienze delle tecnologie e delle produzioni animali): qui e nel campo girano indisturbati gli asini amiatini. Ma non sono timidi, anzi. Questo animale è molto socievole, ama stare in compagnia dell’uomo, ma sente se hai paura e quindi ti sta alla larga. Ha un pelo morbido e soffice e adora essere grattato in testa. Se ti metti in ginocchio si fiderà ancora di più di te e si avvicinerà senza timore.

  • Tra le possibilità che il territorio di Scarlino offe agli amanti della natura c'è il trekking someggiato, un'imperdibile occasione per stare a stretto contatto con questi animali durante un percorso in cui procederemo affiancandoli e loro, gentilmente, trasporteranno il nostro zaino. Per un preventivo sul percorso insieme agli asini contattare la mail asiniamo@gmail.com.
  • Per arrivare: Fattoria di Ponte alle Catene, via delle Collacchie, Puntone di Scarlino (Grosseto)